L’istituto Russell-Newton aderisce al progetto “Scandicci contro tutte le mafie. Insieme per la legalità”, promosso dal Comando di Polizia municipale del Comune di Scandicci nel trentennale degli attentati di Capaci e di via D’Amelio, per commemorare le vittime delle stragi mafiose e responsabilizzare i giovani e stimolarli a un impegno personale nella difesa dei valori della convivenza civile. Nell’ambito di tale iniziativa il 24 novembre 2022 avrà luogo un convegno presso l’Auditorium del Centro Rogers che prevede la partecipazione di magistrati, funzionari della Direzione Investigativa Antimafia, imprenditori, rappresentanti delle istituzioni e del mondo economico, esponenti di associazioni nazionali antimafia e familiari di vittime di stragi mafiose. A loro, gli studenti del Russell-Newton rivolgeranno domande per sollecitare riflessioni sui temi della lotta alla criminalità organizzata e della promozione della cultura della giustizia e dei valori della legalità. All’apertura del convegno nel piazzale della Resistenza 150 studenti della scuola si esibiranno nel flashmob “Danziamo contro le mafie”. Sempre nell’ambito del progetto, dal 22 al 26 novembre nel piazzale della Resistenza sarà esposta la teca che custodisce i resti della Quarto Savona Quindici, l’auto su cui viaggiavano gli uomini della scorta di Giovanni Falcone. Uno dei quattro totem che contornano la teca sarà allestito con gli elaborati grafici prodotti dagli studenti del Russell-Newton.